WSJT-X

Installare WSJT-X ultima release su Raspberry Pi

In questo breve articolo vedremo come installare l’ultima versione di WSJT-X, il software di decodifica dei modi digitali per deboli segnali sviluppato da Joe K1JT con Bill G4WJS e Steve K9AN, che implementa il famoso FT8.

Dotando il mini-computer Raspberry Pi d’interfaccia di connessione alla radio è possibile utilizzarlo con il suddetto software. E’ preferibile utilizzare un modello che abbia una certa potenza di calcolo, ovvero RPi 3 o 4, in quanto sono richieste un po’ di risorse per visualizzare il waterfall e decodificare i messaggi.

Sebbene WSJT-X sia disponibile sul repository Raspbian (ora Raspberry Pi OS), la versione scaricata non è la più aggiornata. Ad esempio al momento attuale sul repository è presente la 2.0, mentre l’ultima release stabile è la 2.2. Per poterla installare bisognerà quindi procedere manualmente.

Installazione

Scaricare il pacchetto d’installazione dal sito ufficiale di WSJT-X, nella versione già compilata per Raspbian (nell’esempio la 2.2)

wget http://physics.princeton.edu/pulsar/k1jt/wsjtx_2.2.2_armhf.deb

Installare il pacchetto, forzando la sostituzione di eventuali file già esistenti della vecchia installazione

sudo dpkg -i --force-overwrite wsjtx_2.2.2_armhf.deb

Installare le dipendenze mancanti

sudo apt-get -f install

Rimuovere quelle non più necessarie

sudo apt-get autoremove

Cancellare il file d’installazione

rm wsjtx_2.2.2_armhf.deb

Disinstallazione

Nel caso si rendesse necessario rimuovere il pacchetto installato, utilizzare

sudo dpkg -P wsjtx

Riferimenti


Licenza Creative Commons Questa opera è distribuita con:
licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori ed omissioni e gli eventuali danni che ne dovessero conseguire. Per ulteriori informazioni consultare le note legali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *