Caratteristiche

Questo semplice circuito permette di programmare una grande quantità di microcontrollori e memorie scaricando i dati in modo seriale. Il progetto è derivato da diversi programmatori ed è compatibile con il ProPic2, principalmente può programmare i Microchip PIC a 40, 28, 18 e 8 pin e le EEPROM seriali I2C. Viene collegato al PC attraverso la porta parallela ed utilizza il programma IC-Prog di Bonny Gijzen o il più aggiornato PICpgm.
L’alimentazione necessaria è di 13 – 8 V stabilizzati (a seconda del PIC), necessaria a settare il chip in modo programmazione, internamente viene generata la tensione di 5 V (IC1) per alimentare i chip ed il circuito stesso.
Dalla porta parallela LPT giungono i segnali necessari al funzionamento:

Funzione Parallela Pin LPT Input/Output
Data D0 2 O
Data ACK 10 I
Clock D1 3 O
Vdd D2 4 O
MClr1 D3 5 O
MClr2 D4 6 O
Vss GND 18-25

Attraverso i buffer non invertenti (IC2), controllati dal PC, arrivano sul connettore CN le linee di segnale e le tensioni di alimentazione di 5 e 13 V. Il chip da programmare viene collegato al connettore CN attraverso una piccola scheda di adattamento o, attraverso dei fili, alla scheda target per la programmazione ICSP (In Circuit Serial Programming). Nel primo caso sarebbe meglio utilizzare zoccoli ZIF, ma dato il loro costo si può ovviare con i normali zoccoli, avendo l’accortezza di allargare i contatti dei pin che non sono necessari alla programmazione, si riduce in tal modo la forza necessaria all’inserzione.

Programmatore universale - Zoccoli

A seconda dei casi devono essere effettuate le seguenti connessioni con il connettore CN e i piedini dei chip:

Funzione PIC 40 pin PIC 28 pin PIC 18 pin PIC 8 pin EEPROM I2C
Data 40 28 13 7 5
Clock 39 27 12 6 6
Vdd 11, 32 20 14 1 8
MClr1 4 4
MClr2 1 1
Vss o GND 12, 31 8, 19 5 8 4, 7

I segnali MClr1 e MClr2 sono equivalenti, ma è necessario averli entrambi per assicurare la compatibilità con il programmatore ProPic2.
I diodi led montati sulla scheda indicano lo stato del programmatore nel modo seguente:

Led Colore Funzione
DL1 Verde Alimentazione scheda 13 V presente
DL2 Rosso Alimentazione chip 5 V presente
DL3 Arancio Segnale MClr chip attivo

Attenzione, ricordare di non collegare o scollegare il chip da programmare mentre i led rosso e/o arancio sono accesi. Si consiglia di connettere il programmatore alla porta parallela prima di accendere il PC e il programmatore stesso.
Per la connessione si può utilizzare un cavo di prolunga per stampanti oppure lo si costruisce appositamente collegando i soli piedini necessari con un cavo a 6 conduttori schermato, utilizzando la rete di schermo per la massa GND.

Schema elettrico

Programmatore universale - Schema elettrico
Clicca sul disegno per visualizzarne la versione ingrandita.

Realizzazione

Programmatore universale - Circuito stampato

La figura illustra il tracciato della basetta specchiato, ovvero visto in trasparenza dal lato componenti, le sue dimensioni sono di 50 x 70 cm. Ne consiglio la realizzazione con il metodo della fotoincisione per la presenza di piste sottili e tra loro vicine. Cliccando sulla figura è possibile scaricare la versione pdf del tracciato realizzata con maggiore precisione ed adatta alla stampa. Una volta stampata poggiare il foglio sul rame, rivolgendo verso di questo il lato con la stampa.

Programmatore universale - Disposizione componenti

Dalla figura precedente e aiutandosi con lo schema elettrico si può facilmente desumere la posizione dei componenti che compongono il progetto.
Le linee scure doppie sono dei semplici collegamenti da realizzarsi con spezzoni di filo o con ciò che rimane dei reofori tagliati dai componenti. R2 ed R7 sono raffigurati come linee sottili ed hanno accanto il proprio identificativo. La R12 viene montata in verticale.
Per il connettore DB25 femmina della porta LPT si può utilizzare un connettore volante incastrando la basetta tra le due file di piedini, saldare poi la fila del lato rame direttamente sulle piazzole e quella del lato componenti si riporta dalla parte opposta mediante degli spezzoni di conduttore che passano attraverso i fori delle rispettive piazzole e quindi saldati.
Il connettore CN è invece realizzato tagliando una striscia di piedini da uno zoccolo per integrati, ciò consente di collegarvi facilmente delle schede adattatrici o normali conduttori.

Configurazione

IC-Prog

Dal menù di settaggio di IC-Prog scegliere hardware, selezionare il programmatore ProPic2 e invertire le linee Vcc e MClr. Nello stesso menù è possibile controllare il corretto funzionamento dell’hardware, abilitando le linee si verifica se i segnali presenti sul connettore CN corrispondono. Notare che abilitando Data Out si attiva anche il flag Data In nella parte destra della finestra, infatti le due linee sono interconnesse.
E’ consigliabile disattivare eventuali programmi residenti in memoria che potrebbero causare l’errata programmazione o lettura dei chips, che ricordo è basata su un corretto sincronismo dei segnali di controllo e dati.
Gli utenti di sistemi operativi NT (Windows NT,2000,xp) devono installare l’apposito driver, scaricabile sul sito di IC-Prog, per far funzionare correttamente il programma, seguire questa procedura:
1. Copiare il file del driver icprog.sys nella cartella SYSTEM32 di Windows o in quella dove è installato IC-Prog;
2. Aprire IC-Prog e andare sul menù SETTAGGI;
3. Scegliere la voce OPZIONI;
4. Aprire l’etichetta MISC;
5. Spuntare la voce ABILITA IL DRIVER NT/2000;
5. Premere OK e riavviare IC-Prog.

Per IC-Prog è disponibile la guida in italiano che fornisce anche utili informazioni dal punto di vista dell’hardware necessario.

PICPgm

Settare le impostazioni hardware come da figura.
Programmatore universale - PICPgm

Elenco componenti

R1 = R2 = R3 = R5 = R8 = R10 = 10 kohm, 1/4 W
R4 = R7 = R9 = 4.7 kohm, 1/4 W
R11 = R12 = 1 kohm, 1/4 W
R6 = 470 ohm, 1/4 W

C1 = elettrolitico 100 uF, 25 V
C2 = C3 = C4 = C5 = poliestere 0.1 uF

IC1 = 78L05
IC2 = 7407 (su zoccolo 14 pin)
TR1 = TR2 = TR3 = BC557
D1 = D2 = 1N4148
DL1 = DL2 = DL3 = diodi led (verde, rosso, arancio)

LPT = connettore DB25 femmina (per montaggio volante)
POWER = connettore plug per alimentazione
CN = striscia zoccolo 6 contatti

Autore: Gianfranco IZ8EWD
Data di pubblicazione: 11/2007
Ultimo aggiornamento: 11/2014

Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con:
licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori ed omissioni e gli eventuali danni che ne dovessero conseguire.
Per ulteriori informazioni consultare le note legali.

Shiny Stat


Licenza Creative Commons Questa opera è distribuita con:
licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori ed omissioni e gli eventuali danni che ne dovessero conseguire. Per ulteriori informazioni consultare le note legali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.