Sul mercato è possibile reperire a costi ridotti cuffie audio dotate di microfono. Generalmente vengono impiegate sui computer in applicazioni multimediali o tipo VOIP, con un opportuno adattatore per la presa microfono delle nostre radiotrasmittenti possono essere trasformate per l’impiego radiantistico.

Cuffia Microfono

Generalità

I microfoni montati sulle cuffie per PC sono generalmente di tipo electret ma a volte hanno la classica capsula dinamica. Le cuffie sono tutte dotate di un doppio connettore a jack da 3.5mm: uno è di tipo stereo e porta l’audio alle cuffie, per convenzione è distinto con il colore verde; l’altro porta il segnale microfonico e l’alimentazione, può essere sia mono che stereo ed è distinto dal colore rosa.
I microfoni electret sono molto diffusi per le applicazioni consumer in quanto a costi contenuti offrono un buona sensibilità, durata, piccole dimensioni, basso consumo. Sono dotati di un circuito interno in tecnologia FET che preamplifica il segnale e converte l’alta impedenza della capsula electret a valori standard (tipicamente 1 kohm). E’ necessario alimentare il preamplificatore interno con una tensione compresa tra 1.5 e 9 Volt. L’alimentazione viene fornita alla capsula attraverso lo stesso terminale che porta il segnale audio. Quanto descritto è valido anche per microfoni multimediali da tavolo.
A seconda che si tratti di un microfono electret o dinamico il connettore è un jack rispettivamente stereo o mono. Nel primo caso, connettore di sopra della foto seguente, oltre alla solita massa sono presenti sia il segnale microfonico che l’alimentazione. Generalmente questi due contatti, pur essendo separati, sono elettricamente collegati internamente al microfono. In alcuni rari casi il connettore può presentare questi due contatti uniti, come se si trattasse di un connettore di tipo mono ma con il contatto destinato alla massa più corto e il contatto di punta più lungo. Nel caso di microfono dinamico il connettore è un jack mono, in basso nella foto, e sono presenti la sola massa e il segnale microfonico, l’alimentazione non è necessaria. L’adattatore che andremo a costruire è utilizzabile con entrambi i tipi di microfono.

Cuffia Microfono - Connettore

Interfacciamento

Cuffia

Per la cuffia nessun problema, è sufficiente inserire il jack nell’apposita presa presente sulla radio per disattivare l’altoparlante ed avere l’audio direttamente in cuffia. In alcuni casi è necessario utilizzare un comune adattatore per jack stereo da 3.5 a 6.3 mm.

Microfono

Per il microfono la questione si fa più delicata. Innanzitutto è necessario procurarsi, guardando sul manuale della propria radio o su internet, la piedinatura del connettore microfonico. Quindi si dovrà costruire un cavetto di adattamento per potervi collegare il microfono della cuffia multimediale.
Il materiale occorrente è:
– un connettore maschio per la presa microfono della radio;
– un connettore femmina (da cavo) jack stereo 3.5mm;
– qualche decina di centimetri di cavetto multipolare o cavetto audio stereo;
– un condensatore elettrolitico da 10uF – 16V, meglio se del tipo non polarizzato;
– una resistenza 2.2kohm – 1/4W.
Il tutto deve essere assemblato come riportato nello schema sottostante, con un po’ di bravura si riesce a far stare la resistenza e il condensatore all’interno del connettore microfonico o della presa jack.

Cuffia Microfono - Schema

Le foto seguenti ne illustrano un esempio realizzato con il classico connettore microfonico ad 8 poli.

Cuffia Microfono

Cuffia Microfono

PTT

Per quanto riguarda il PTT esso dovrà essere collegato ad un pulsante da tenere in mano o sulla scrivania oppure ad un interruttore a pedale da azionare con il piede. Alcune radio sono provviste di un connettore PTT ausiliario, altrimenti si dovrà provvedere a ricavarne il contatto dal connettore microfonico, utilizzando eventualmente un ulteriore connettore jack femmina mono o un RCA per il collegamento.
Per quelle radio che ne sono provviste e per chi lo preferisce il PTT può essere sostituito dal sistema VOX.

Autore: Gianfranco IZ8EWD
Data di pubblicazione: 02/2009

Licenza Creative Commons

Questa opera è distribuita con:
licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori ed omissioni e gli eventuali danni che ne dovessero conseguire.
Per ulteriori informazioni consultare le note legali.

Shiny Stat


Licenza Creative Commons Questa opera è distribuita con:
licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori ed omissioni e gli eventuali danni che ne dovessero conseguire. Per ulteriori informazioni consultare le note legali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *